Quali differenze Postepay Postamat

LA carta Postamat e la carta Postepay sono molto diffuse in Italia girano sul circuito postale Psotamat e su un circuito internazionale che a seconda della versione della carta può essere Visa o Mastercard.
Ci sono delle notevoli differenze tra la Postepay e le carte Postamat, sai quali sono?

La Postepay è una carta prepagata ricaricabile che si può richiedere senza conto corrente e disponibile in diverse versioni, anche per minori.
Trattandosi di una carta prepagata non è associata al conto corrente, e si può spendere solo l’importo caricato sulla carta. E’ una carta nominativa quindi può essere intestata ad una sola persona. Ogni volta che si ricarica si paga una commissione a seconda del metodo utilizzato per la ricarica. Il denaro caricato sulla carta può essere prelevato, anche qui ci sono dei costi che varia in base al metodo scelto per prelevare se Postamat presso gli uffici postale, o da ATM bancari. La Postepay standard è associata al circuito internazionale Visa Electron e può essere usata in Italia e all’estero.

Differenze carta Postamat Postepay.

Le carte Postamat sono delle carte di debito, come il Bancomat, solo che sono del circuito Postamat di Poste Italiane e associate al circuito internazionale Maestro per le carte distribuite con il conto Bancoposta, oggi non più sottoscrivibile, e il BancoPosta Più. Del circuito Mastercard per i Postamat associati al conto BancopostaClick.
Vengono rilasciate ai titolari del conto corrente postale BancoPosta senza costi aggiuntivi. Il funzionamento è identico a quello dei bancomat. Queste carte di debito postali possono essere usate per i pagamenti nei negozi convenzionati con il circuito della carta in Italia e all’estero. E ogni volta che si usa il denaro viene scalato dal saldo del conto BancoPosta. Con queste carte si può anche prelevare sia in Italia presso i Postamat e ATM bancari, e anche all’estero. Per i costi controllate il prospetto informativo del vostro conto BancoPosta.