Carta Bancomat Fineco cosa fare alla scadenza

Come rinnovare la carta di debito scaduta del conto corrente Fineco.
La banca online Fineco rilascia ai correntisti la carta di debito agganciata al circuito di pagamento europeo V-pay, realizzato dalla Visa.
I limiti di questo tipo di carte che molte banche emettono sono che le carte associate a V-Pay possono essere usate solo in Europa, per il momento non possono essere usate online, e sono sprovviste del codice cvv.

Le operazioni che si possono fare con questa carta sono le seguenti: “Prelievo gratuito in Italia presso gli sportelli Unicredit. Il prelievo è gratuito anche in Europa dove sono presenti sportelli Unicredit”.
Fineco non ha sportelli bancari, ma è operativa solo online,fa parte del Gruppo Unicredit che detiene la maggioranza azionaria.
Oltre al prelievo con questa carta è possibile pagare in tutti i negozi in Italia e in Europa, pagare i pedaggi autostradali , e versare contanti e assegni presso gli ATM evoluti Unicredit.

Cosa succede alla scadenza della carta V-Pay di Fineco.

Il rinnovo della carta è automatico, alla scadenza Fineco provvederà a inviare a casa del correntista la carta Bancomat. Il numero è identico a quello della vecchia carta anche il pin non cambia. La carta sarà spedita non attiva, una volta ricevuta si dovrà attivare. Procedura che si potrà fare online direttamente dal proprio conto Fineco.

Se invece la carta bancomat è stata bloccata perchè smarrita, oppure rubata o clonata Fineco invierà una nuova carta di debito con numero diverso da quella bloccato. In questo caso anche il numero del pin sarà diverso, e verrà spedito separatamente dalla carta.
Di solito il titolare della carta riceve il nuovo bancomat dieci giorni prima della scadenza della vecchia carta. Se tarda ad arrivare è meglio contattare il call center Fineco per avere informazioni in merito alla spedizione.